Baci Ricotta e Pera

Ci vuole meno a fare i cioccolatini che a scrivere il post!. E non perché sia particolarmente laborioso scrivere il procedimento…anzi!! Ma è che proprio il tempo mi sfugge dalle mani.
Dopo i Baci classici ho voluto provare una variante e per il ripieno mi sono liberamente ispirata ad un dolce che piace molto a casa mia…la torta ricotta e pera.
Il procedimento è lo stesso indicato da Annarita nel suo post.

 

Baci Ricotta e Pera
Per circa 50 baci:
150 g ricotta
100 g panna fresca
120 g zucchero a velo
50 g granella di mandorle
1/2 pera abate
400 g cioccolata fondente
Montate la panna
In un’altra ciotola setacciate la ricotta che mescolerete con lo zucchero.
Aggiungete la panna e mescolate dal basso verso l’alto, cercando di non smontarla troppo.
Aggiungete la granella di mandorle.
Riponete in frigo una mezz’ora.
Tagliate la pera a cubettini di circa 1 cm e  metteteli  immediatamente in acqua fredda leggermente acidulata.

Mettete la crema di panna e ricotta in una sac a poche e su una placchetta formate dei ciuffetti. Scolate i cubettini di pera

asciugateli con un po’ di carta e sistematene uno per ogni ciuffetto preparato. Mettete in congelatore per circa 2 ore.

Tritate la cioccolata fondente e scioglietene 300 g a bagnomaria. Quando è tutta sciolta aggiungete la cioccolata rimanente ( si chiama temperaggio per inseminazione).
Riprendete il ripieno dal freezer. Per non abbassare troppo la temperatura del cioccolato, non vi ho immerso direttamente il ripieno, ma ho colato la cioccolata sopra. Quando il cioccolato si è rappreso bene ho passato la base nel cioccolato in modo che tutto il ripieno ne sia avvolto.
Mettete di nuovo tutto in congelatore e serviteli ben freddi.
Note:

 

  • Tutto il lavoro l’ho eseguito prelevando una decina di ripieni per volta dal freezer altrimenti si scongelava tutto.
  • Li abbiamo gustati sia freddi che a temperatura  ambiente: i pareri sono discordanti: a me e ai vicini sono piaciuti freddi a mio marito a temperatura ambiente…sono gusti fate voi!

Con questi baci partecipo all’MTC n° 45

 

No Comments

  • Alessandra Gennaro 01/03/2015 at 12:27 PM

    La frase di accompagnamento è uno dei miei aforismi preferiti, che purtroppo recito con una crescente amarezza, ogni volta che mi tocca constatarne la verità. E bene hai fatto ad accoppiarla alla dolcezza di questi baci, con uno dei tuoi soliti lampi di genio, a cui ha fatto seguito una realizzazione impeccabile, senza sbavatura alcuna. ovvio che non mi tiro indietro, al "seguirà dibattito" su come siano meglio:fammi solo recuperare una ricotta degna di questo nome e arrivo 🙂

    Reply
  • Vica in cucina 27/02/2015 at 4:49 PM

    Una delle ricette più curiose 😉 Bravissima!

    Reply
  • Contemporaneo Food 27/02/2015 at 1:42 PM

    Molto interessante e sicuramente azzeccatissimo abbinamento. Brava! 😀

    Reply
  • Chiara Picoco 26/02/2015 at 12:40 PM

    Bè, che dire, gusti che il mio palato ama alla follia e non scherzo!
    Direi che sono baci ottimamente riusciti e che sicuramente proverò a fare presto.

    Reply
  • Elena 25/02/2015 at 3:07 PM

    ne mangerei una valanga di queste delizie..

    Reply
  • Annarita Rossi 24/02/2015 at 7:31 PM

    Devono essere davvero fantastici , appena la crosta croccante del cioccolato si rompe e ci si ritrova in bocca quella crema delicata con la pera. Concordo con tuo marito a temperatura ambiente sono effimeri ma goduriosi. Brava.

    Reply
  • consuelo tognetti 24/02/2015 at 7:31 PM

    Che stupendo abbinamento…complimenti sinceri!
    Buona serata e a presto <3

    Reply

Leave a Comment