Budino di Finocchio con Crostino aromatico e Insalatina d’Arancia

Budino di Finocchio con Crostino aromatico e Insalatina d’Arancia

E’ di nuovo tempo di sfide!! E’ di nuovo tempo di MT Challenge!!

Questa volta NON E’ un dolceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!! Evvaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! Quando ho letto la proposta di Acquolina sono stata troppo felice!!!! Budino salato…naturalmente mai fatto!!! e questo e’ il bello di queste sfide…..provare a fare cose nuove!

La mia proposta e’ legata al fatto che in questo periodo ho una dieta povera…direi poverissima ….di grassi!

 

BUdino di Finocchio con Crostino aromatico e Insalatina d’Arancia

 
Per circa 6 Budini:
 
 
500 gr di finocchi puliti
150 gr di panna yougurt magro
1 uovo
30 gr parmigiano
sale e pepe
burro per gli stampini
 
Ho coperto con acqua  il bicchiere del Bimby, ho tagliato i finocchi e li ho messi nel vassoio per la cottura a vapore per circa 25 minuti a velocita’ 2
Ho lasciato raffreddare.
Sempre nel Bimby, ho poi frullato tutti gli ingredienti insieme.
 
Ho imburrato gli stampini, versato il composto e infornato, a bagnomaria,  a 180° per circa 20/25 minuti . Ho sfornato quando ho visto che il bordo cominciava a bruinire.
 
Ho avuto difficoltà a sformare, pur avendoli fatti raffreddare ben bene a temperatura ambiente. Allora dopo il terzo tentativo andato male li ho messi nella parte più fredda del frigo per qualche ora…et voila’!! Sformati benissimo. 
Chissà se aggiungendo un altro uovo o un altro albume sarei riuscita a sformare senza l’aiuto del frigo.
Per gustarli li ho scaldati per pochissimi secondi nel microonde. Caldi mi sono piaciuti di più.
 
 
 
 
Per i Crostini
 
La ricetta l’ho presa dal blog di Ilaria. Velocissimi da preparare, ho solo sostituito i semi di sesamo e il rosmarino con l’erbetta del finocchio tritata. Avrei potuto sostituire anche il vino bianco con un infuso di questa erbetta…ma ci ho pensato troppo tardi!!
 
 Per l’Insalatina d’Arancia
 
1 arancia
sale 
pepe
olio (pochissimo)
erbette di finocchio
 
Pelare a vivo l’arancia, cercando di conservare il succo che inevitabilmente cola e poi tagliare tutto a pezzetti. Condire aggiungendo anche il succo.
 
 
Forse sarebbe stato più carino e anche più saporito usare i semi di finocchio…ma anche questo mi e’ venuto in mente troppo tardi.
 
 

 

 

 
 

 

No Comments

Leave a Comment