Delicato Sorrentino di Peppe Guida

delicato sorrentino2

Sono in ritardo.
In tremendo ritardo!
In folle ritardo!!! 
Il piatto di pasta che vi propongo oggi è il Delicato Sorrentino, presentato da Peppe Guida, patron di Antica Osteria Nonna Rosa a Vico Equense, a LDSM nel 2014.
Sono in ritardo e devo recuperare perchè Teresa, Valentina Maria e Rosa ci hanno già provato 2 anni fa!!

Ma io dov’ero?? Mi perdo sempre tutto!!
delicato sorrentino3
Ok non avevo la pasta Dei Campi, il pepe di sarawak e il sale di Trapani. Non ho comprato i datterini giusti e ho pure dimenticato di mettere le foglioline di basilico….ma giuro! Anche così ci siamo leccati i baffi!
Delicato SorrentinoPer due persone:

150 g  di pasta mista del Pastificio dei Campi Pastificio Di Martino 
350 g di pomodori datterini gialli in succo al naturale“Così com’è”
1 spicchio d’aglio
100 g mozzarella di bufala campana dop
Parmigiano Reggiano stravecchio qb(o comunque un formaggio ben stagionato)
50 g di panna 1 cucchiaio di latte intero
30 g di pesto
olio e.v.o. di tipo fruttato leggero
Pepe nero di sarawak  pepe qb
Sale di trapani  sale qb
1 limone non trattato, preferibilmente di costiera
foglioline di basilico
una puntina di lecitina di soia (aggiunta mia)


Per cominciare mettette l’acqua sul fuoco. 
Contemporaneamente, in una padella versate un giro d’olio in cui farete dorare un spicchio d’aglio. Versate i datterini e portate a bollore senza far disfare i pomodorini. 
Aggiugete la pasta e portatela a cottura risottandola. Quando è necessario aggiungete dell’acqua bollente, proprio come si fa con i risotti. 
La pasta non si deve asciugare, ma deve rimanere “succosa”.

delicato sorrentino5

 Nel frattempo, tagliate a tocchetti la mozzarella e strizzatela recuperando il suo latte in una ciotola.
Aggiungete un cucchiaio di latte intero e una punta di cucchiaino di lecitina di soia. Con un minipimer incorporate aria. Recuperate la schiuma e mettetela da parte.

La mozzarella strizzata distribuitela nei piatti di servizio e conditela con il pesto e le zeste di limone.

Una volta che la pasta è cotta, aggiustate di sale e di pepe, aggiungete il formaggio e sistematela nel piatto.

Completate con la schiuma, un filo d’olio, ancora qualche zeste e le foglioline di basilico ( che ho dimenticato ).

Buon Appetito! 
delicato sorrentino4

No Comments

  • peccati di dolcezze 10/04/2016 at 12:21 PM

    ho tutto ho tutto non mi resta che provarla ho anche i datterini gialli cosi com'è ihihiihi
    bellissima ricetta e sito super non riesco più a starea passo con niente rosaria 🙁 che stress la pizzeria grrr

    Reply

Leave a Comment