Il Limoncello: oggi è la sua Giornata Nazionale

Come ormai ben sapete il 2016 si è aperto con una novità ed un progetto enormi: il Calendario del Cibo Italiano promosso da AIFB, Associazione Italiana FoodBlogger
Con questo Calendario si vuole celebrare la tradizione gastronomica italiana:

  •  raccontando quello che la tradizione ci tramanda, magari con aneddoti legati alla storia personale di ogni blogger che partecipa al progetto o con aneddotti legati ad un particolare periodo storico
  •  raccontando il territorio, cosa lo caratterizza
  •  e soprattutto attraverso quelle ricette che, per moda o per pigrizia, sono finite nel dimenticatoio ma senza le quali, probabilmente, la nostra cucina non sarebbe così famosa in tutto il mondo.

La nostra cucina è un tesoro inesauribile che non deve essere perduto o disperso, ma che, piuttosto, va valorizzato e sostenuto. La nostra cucina è la nostra storia: senza la conoscenza del passato non c’è futuro.


Il Calendario è suddiviso in Giornate Nazionali e Settimane Nazionali: oggi, nell’ambito della Settimana degli Agrumi, è la Giornata Nazionale del Limoncello ed io ne sono orgogliosa ambasciatrice.

 

I Limoni sono forse il frutto che più identifica la Costiera Sorrentina e Amalfitana e Capri. Da giugno fino a tutto ottobre, nei giardini e sui balconi, il profumo delle zagare impregna l’aria. Chi vive in queste zone, o viene in visita, non può non rimanerne inebriato. Qui non si chiude pranzo o cena senza un bicchierino del liquore, che dai limoni di questo splendida terra, ruba profumo e freschezza: il Limoncello
Il Limoncello è, probabilmente, il liquore più imitato del mondo, ma è solo qui che viene prodotto quello vero, nel “triangolo” Sorrento-Capri-Amalfi, con il Limone di Sorrento DOP. Si beve in qualunque stagione bello freddo e con il suo colore, anche d’inverno, ci ricorda il caldo sole dell’estate. 
Se volete conoscerne la storia, la ricetta e qualche curiosità vi invito a leggere il mio articolo sulla pagina del Calendario del Cibo di AIFB.
Vi aspetto!

 

No Comments

Leave a Comment