Insalata da Tiffany: perchè #questoepiubello !!!

In questi giorni su Fb ha impazzato l’hashtag #questoepiubello e TADAAAAANNNNNNNN ecco finalmente svelato il mistero….il SECONDO LIBRO DELL’MTC!!!

INSALATA da TIFFANY

Questo secondo libro nasce dalla sfida n°31 dell’MTC : La Caesar Salad e la Grande Ristorazione della Belle Epoque. E’ stata una sfida da record ed è per questo che è più corposo de L’Ora Del Patè.
Troverete 50 “Insalate facili” e 41 “Insalate da Tiffany”, le prime più semplici le seconde più complesse e in stile Belle Epoque. Non pensate alle solite insalatine ma a  vere e proprie protagoniste delle nostre tavole.  Scoprirete anche tutte una serie di notizie utili per preparare  emulsioni stabili e instabili, aceti, olii, sali aromatizzati, citronette, vinaigrette, maionesi e tutto quanto serve per condire l’insalata in modo da renderla originale e sempre diversa.

 Autrice: Alessandra Gennaro e la comunity MTC

Casa editrice: Sagep editori
Collana: i libri dell’mtc
Fotografie: Paolo Picciotto
Illustrazioni: Mai Esteve
Impaginazione: Barbara Ottonello
Editor: Fabrizio Fazzari
In vendita in tutte le librerie (se non lo trovate richiedetelo!!), sul sito della Sagep e su Amazon IBS

 Un libro bello, elegante nello stile MTC….in una parola fa-vo-lo-so!!!

 Eccovi un’anteprima di quello che troverete nel libro:

Come per L’Ora del Patè anche stavolta acquistando il libro si contribuisce a sostenere una buona causa, infatti
 acquistando una copia di Insalata da Tiffany, contribuirai alla creazione di borse di studio per i ragazzi di Piazza dei Mestieri (link: http://www.piazzadeimestieri.it/), un progetto rivolto ai giovani oggetto della dispersione scolastica e che si propone di insegnare loro gli antichi mestieri di un tempo, in uno spazio che ricrea l’atmosfera di una vecchia piazza, con le botteghe di una volta- dal ciabattino, al sarto, al mastro birraio e, ovviamente, anche al cuoco. La Piazza dei Mestieri si ispira dichiaratamente a ricreare il clima delle piazze di una volta, dove persone, arti e mestieri si incontravano e, con un processo di osmosi culturale, si trasferivano vicendevolmente conoscenze e abilità: la centralità del progetto è ovviamente rivolta ai ragazzi che trovano in questa Piazza un punto di aggregazione che fonde i contenuti educativi con uno sguardo positivo e fiducioso nei confronti della  realtà, derivato proprio dall’apprendimento al lavoro, dal modo di usare il proprio tempo libero alla valorizzazione dei propri talenti anche attraverso l’introduzione all’arte, alla musica e al gusto.

No Comments

  • la cuoca galante 22/07/2014 at 10:48 PM

    Aspetto la mia copia per gustare la mia "Insalata da Tiffany" …
    intanto complimenti a tutti perché siete stati tutti bravissimi !!!

    Reply
  • sorrisone 17/07/2014 at 10:27 AM

    un libro fantasticooooo! poi c'è una mia ricetta 🙂 buona giornata cara.
    Coscina di pollo

    Reply

Leave a Comment