Panini alla Birra con lievito madre

Lo avevo detto …di nuovo un post sul pane, o meglio panini. Questa volta è Panini alla Birra, la ricetta l’ho presa da Alessandra ma è di Paul Hollywood, che pare sia il nuovo guru per la panificazione  e se lo dice lei io ci credo.
La ricetta l’ho seguita allo stesso modo, ho solo
  1. usato il lievito madre (LM) al posto del lievito secco (eheheheheh ultimamente è una mia fissa ^_^).  Sono partita con un giorno e mezzo circa di anticipo per rifrescare il mio LM. Chiaro che i tempi di lievitazione si allungano non poco: infatti, la prima lievitazione dura tutta la notte e la seconda, aiutata da un forno caldo (50°C) ma spento, dura circa 3 ore 3 ore e mezza.
  2. come birra ho usato la Leffe (in casa avevo questa, non capendone di birre ho incrociato le dita e sperato che fosse una ad alta fermentazione come richiesto dalla ricetta)
  3. ho impastato a mano ( strano eh?)

Riporto pari pari la ricetta e il suo procedimento:

400 g di farina (200 g di farina 00 e 200 g di manitoba oppure 400 g di farina manitoba già “tagliata”- quella nel pacchetto a stelle e a strisce, per intenderci)

100 g di farina integrale
10 g di sale
10 g di lievito***     io 150 gr di LM
30 g di burro morbido
300 ml di birra Ale di buona qualità, come la Spitfire  io Leffe (sarà Ale?)
olio d’oliva per impastare
 
*** va bene una bustina di lievito di birra secco: le nostre sono 7 g, personalmente lo riduco ancora un po’, ma va bene quella
 
Vado veloce nel procedimento, perchè è quello solito
 
Se impastate a mano, lavorate primain una terrina; la farina al centro, da una parte il sale, dall’altra il lievito (non si devono toccare): aggiungere il burro e 3/4 della birra e iniziate ad impastare con la punta delle dita, partendo dal centro e allargandovi pian piano varso i lati.  Aggiungete il resto della birra a poco a poco, sempre continuando ad impastare, fino ad ottenere un composto molto morbido, ma non appiccicoso. Le pareti della terrina devono essere pulite. 
Spalmate poco olio sul piano di lavoro e passate a lavorare su quello,impastando per 10 minuti: all’inizio, l’impasto sarà umido, poi diventerà via via elastico e soffice. 
 
Se lavorate nell’impastatrice, fate fare a lei, con un unico accorgimento- e cioè, l’aggiunta del sale alla fine. Di solito, io parto con la frusta k (ho il ken) e poi passo a quella a gancio, per l’incordatura. Velocità 1- 1,5, anche qui 5 minuti, minimo. 
 
Per quanto riguarda la quantità della birra, partite subito on i 3/4 della dose indicata. Poi, aggiungeteli poco per volta: ma se riuscite a metterla tutta (io ce l’ho fatta!!!) è meglio. 
 
Dopodichè:
Ungete bene una terrina, mettetci in composto, coprite con un panno e lasciate a lievitare TANTO. minimo un’ora , meglio se due e addirittura anche tre, specie se riducete la quantità di lievito indicata (con il LM la lievitazione è stata lunghissima circa 12 ore)  . 
 
rivestite di carta da forno due teglie da biscotti
 
Versate l’impasto lievitato sul piano di lavoro, fate le pieghe e lavoratelo ancora, fino a quando torna morbido e soffice. Dividetelo in 14 pezzi, di circa 60 g l’uno e formate altrettanti panini rotondi (io ho fatto 9 panini di circa 100 gr l’uno, una teglia è stata sufficiente) e disponetene 7 per teglia. Coprite con della pellicola e lasciate lievitare per un’altra ora, fino al raddoppio. 
 
Nel frattempo, accendete il forno a 210 gradi
 
con le forbici, praticate tre tagli orizzontali, spolverateli di farina e cuocete per 30 minuti, fino a quando i panini saranno dorati e se toccati alla base, rimanderanno un suono cavo. 
 
Lasciar raffreddare e mangiare con un sacco di burro (e se lo dice Paul, come si fa a disobbedirgli????)

Io dico se lo dice Alessandra come dire di no? Dire che son buoni è dire poco! Provare per credere!

 

No Comments

  • Enrica - Vado...in CUCINA 10/06/2013 at 7:57 PM

    mai usata la birra per il pane, ma adoro il LM mi sono unita ai tuoi followers a presto

    Reply
  • veronica 23/05/2013 at 11:19 PM

    domani li provo wowwwwwww

    Reply
  • daniela marilungo 24/04/2013 at 12:26 PM

    ma che interno favoloso…..ho visto i tuoi panini nel gruppo di Paoletta e sono venuta subito a trovarti,io sono agli inizi con la pasta madre,nel pane non ho trovato ancora una ricetta che mi soddisfi ,sento l'acidità data dal LM o la crosta è troppo dura,questi mi sembrano perfetti,appena posso li proverò,bravissima….mi sono iscritta ai tuoi lettori…a presto

    Reply
  • Italians Do Eat Better 22/04/2013 at 7:41 PM

    Questi panini sono strepitosi! Con la birra avranno sicuramente un gusto molto particolare. Ti auguro una buona settimana!

    Reply
  • Murzillo Saporito 22/04/2013 at 5:55 PM

    Mi sembrano bellissimi e, visto che non potrò berla per un pò, mi sembra una buona idea mettere la birra nel pane 😉
    Tra l'altro la leffe è una delle mie preferite

    Reply
  • consuelo tognetti 22/04/2013 at 2:10 PM

    Che bellissima lievitazione *__*!!!! Anch'io adoro usare la birra nella panificazione ma con il lievito madre ti sono venuti meravigliosi ^.^
    Bravissima <3
    la zia Consu

    Reply
  • Daniela 22/04/2013 at 9:45 AM

    Che pane meraviglioso…e alla birra. Deve avere un gusto particolare, mi fai venire la voglia di provare 🙂
    Buon inizio di settimana

    Reply

Leave a Comment