Struffoli

Nonostante sia noto che a me non piacciano i dolci, gli Struffoli  sono la cosa che piu’ me lo ricordano. Una delle mie sorelle e’ nata il 6 dicembre e per quella data, a casa dei miei genitori, si preparavano l’albero e gli Struffoli, appunto. Mia madre ne impastava una quantita’ veramente esagerata e noi bambine intorno al tavolo a tagliare queste palline. Poi si friggevano,e mentre mamma scaldava il miele, buona parte finiva gia’ nei nostri innocenti pancini (mio padre e’ diabetico e mamma ne preparava anche una parte senza zucchero, io mangiavo quelli! povero papa’ alla fine non gliene arrivavano molti!). Buoniii!! Duravano pochi giorni e poi qualche giorno prima di Natale, se mamma aveva tempo e voglia, si ripeteva la scenetta. Bello!!!

Negli ultimi anni questo e’ diventato il compito di una delle mie cognate ( sì perche’ per Natale ognuno prepara qualcosa e poi si condivide nei giorni di festa) e quindi era un po’ che non li facevo. E’ stato un tuffo nel passato.

500 gr farina
3 uova intere
3 tuorli
100 gr zucchero
70 gr burro morbido
la buccia grattugiata di 1/2 limone*
1 pizzico di sale
1 L di olio di semi

Nell’impastatrice ( ma anche a mano se volete) impastare tutti gli ingredienti. Deve risultare un impasto compatto. Poiche’ le mie uova erano un po’ piu’ grandi ho dovuto aggiungere circa 50 gr di farina. Far riposare per 2 ore.
Su una spianatoia infarinata staccare un pezzo alla volta dal panetto e formare dei salsicciotti sottili come un grissino (ma anche meno) e poi tagliare da questi dei piccoli cubotti non più grande di un cece.
Friggere in olio abbondante e quando sono belli dorati metterli a sgocciolare su carta assorbente.

Quando calate gli struffoli nell’olio potrebbe formarsi una sorta di schiuma. Non so a cosa sia dovuta ma non vi preoccupate poi tende a scomparire. Inoltre tendono a gonfiarsi percio’, per la loro grandezza regolatevi voi, secondo i vostri gusti.

Per la rifinitura:

250 gr miele
100 gr zucchero
3 cucchiai d’acqua
diavolilli
zuccherini colorati (io rossi)

Mettere in tegame grande lo zucchero, il miele e l’acqua e far sciogliere a fuoco dolce. Togliere dal fuoco, aggiungere i diavolilli e poi gli struffoli e rigirare bene bene. Alla fine mettere anche gli zuccherini (prima si scioglierebbero).

Sistemare sul piatto di portata. Io li ho sistemati nei pirottini per muffin.

No Comments

Leave a Comment