Taieddhra …. senza Taieddhra … o no?

 

La domanda è sorta spontanea….non a me ma a mio marito….ma è valida??
A me neanche mi era passata dall’anticamera del cervello!!! USSSIUUUURRRRRRR!!!!!! La tiella!!!! Dov’è la tiella???? PANICOOOOOOOOOOOOO
Ma non perchè mi fossi dimenticata di usarla ma, praticamente ho dimenticato di immortalarla!!! Ma giurooooooo giurooo che c’era!!! L’unica foto che potrebbe testimoniarne la presenza è questa

 

…una foto fatta per caso in corso d’opera e che ho postato su fb. Vale?? Valeee???

No, non vale e vi dico subito perchè……perchè se anche mi fanno passare liscia la presenza/assenza della tiella ho cotto il riso a parte !!!! Ma mi piaceva troppo l’idea per non provare.

Alcuni di voi si chiederanno…Ma valido per cosa??? Ma per l’MTC di maggio e per cosa se no!!! La ricetta è La Taieddhra di Cristian.

 
La mia primissima idea per questa seconda versione era quella di dissacrare non una ma ben due ricette della tradizione: volevo fare le arancine riso cozze e patate e diciamo che in parte è andata così ma….sono a dietissimaaaa!!! Fra pochissimi giorni c’è un incontro con alcune food bloggers in quel di Genova ( avete notato il logo FoodHolic Bloggers nella colonna laterale? spero di potervene parlare presto in uno nei prossimi post) e ci voglio arrivare quanto più in forma è possibile, quindi niente frittura!!!
 E allora ho partorito una versione più soft, che mi dispiace per i pugliesi più intransigenti, stravolge solo Riso Cozze e Patate…..ma solo nella forma!

 

Riso Cozze e Patate in Fiore di zucca con Pomodorini Confit e Patate Novelle al forno

 

120 gr di riso originario
200 gr di patate
1/2 cipolla
10 fiori di zucca
mix di pecorino e parmigiano
500 gr di cozze
250 gr di patate novelle
2 grappoli di pomodorini pachino
origano
rosamrino
olio evo
sale
zucchero 
pepe
olio ev
 
Pomodorini confit
 
Ho messo i grappoli su una placca da forno e li ho conditi con sale, zucchero, olio e un mix di origano e rosmarino
Ho infornato a 120°C per circa 1 ora e mezza.
 
Risotto di patate
 
Ho tagliato a cubettini le patate e le ho fatte lessare con parecchia acqua e 1/4 di cipolla. Quasi a fine cottura ho aggiunto  sale e olio
 
Ho preparato il risotto. In una pentola ho messo a soffriggere la cipolla rimasta con dell’olio. Ho tostato il riso che poi l’ho cotto aggiungendo il brodo di cipolla e patate.  Ho mantecato con il mix di formaggi. Ho fatto raffreddare completamente in un piatto di servizio
 
Nel frattempo ho aperto le cozze in un tegame e poi ho separato il frutto dalle valve
 
Ho pulito i fiori di zucca dal pistillo interno
 
Come per le arancine, ho formato circa 12 polpette di riso ( quindi anche stavolta ho messo del riso in più ), all’interno ho inserito una cozza. Una volta preparato tutte le “polpettine” con mooooolta pazienza le ho inserite nei fiori.
 
 
I fiori poi li ho passati nel pane grattuggiato
 
In una “tiella” d’allumino (giurooooooooo!!!) ho messo le patate novelle e i fiori ripieni e le ho infornate a 180°C.  Dopo 10-15 minuti ho tolto i fiori ripeni ed ho continuato la cottura delle patate.

 

Con questa ricetta, per la prima volta fuori concorso, partecipo all’MTC di maggio

 Vi ricordo la mia raccolta Facciamo un ovetto?


 

No Comments

  • Daniela BluIndigo 03/06/2013 at 4:17 PM

    Tiella…no tirella….

    Reply
  • Daniela BluIndigo 03/06/2013 at 4:16 PM

    Bellissima ricetta e sicuro buonissima! Credevo però che la tiella fosse un'altra cosa… Dalle mie parti (Lazio….. Gaeta…) la tirella è come una pizza ripiena di solito di polipi. Buona, buona anche quella.

    Reply
  • giulia 31/05/2013 at 2:06 PM

    wow!!! idea favolosa, e secondo me meriteresti un premio a parte per l'ingegno!!

    Reply
  • Luca Monica 30/05/2013 at 3:46 PM

    Idea geniale peccato per il fuori concorso!!!

    A presto
    monica

    Reply
  • Cristiana Beufalamode 29/05/2013 at 10:14 PM

    Uff…peccato per il fuori concorso: un'idea divertente e, se l'estate si decide ad arrivare, da provare! cri

    Reply
  • Cristian M 29/05/2013 at 6:49 PM

    Ciao Rosaria!
    L'idea è originalissima e sono sicuro che anche il risultato deve essere stato ottimo. Hai trovato un modo particolare e divertente per un taieddhra finger food 🙂
    Grazie mille e mi dispiace per il fuori concorso.
    Cristian

    Reply
  • Antonella 28/05/2013 at 10:42 PM

    ahahahah¨!!!! non è possibile…..tu sei fuori concorso e l'hai chiamata taieddhra senza taieddhra…o no? e io ,fuori concorso l'ho chiamata Taieddhra si…taieddhra no…..AHAHAHAAH ci vedi qualche attinenza????!!! la tua ü una meravigliaaaa!!!!! bravaaaaaa

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:32 PM

    ahahahahahah non c'era bisogno!!

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:32 PM

    grazie mille daniela!! peccato il fuori conocorso

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:31 PM

    😀 😀 😀

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:31 PM

    davvero milena?

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:30 PM

    Fab chi va con lo zoppo … 😀

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:30 PM

    prova prova

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:29 PM

    ma lo sai che l'idea degli arancini non mi abbandona…mannaggia!

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:28 PM

    elena grazie!

    Reply
  • Rosaria Orrù 28/05/2013 at 9:27 PM

    a questa versione ho pensato subito, ma ho preferito fare quella base per prima…ne avrei nache un'altra in mente….vederemo

    Reply
  • daniela ferri 28/05/2013 at 7:19 PM

    PS scusa, non ho specificato il fatto del fuori concorso perchè lo ha menzionato tu stessa! ma la versione è comunque bellissima!

    Reply
  • daniela ferri 28/05/2013 at 7:17 PM

    decisamente originale Rosaria! Bellissime foto e ottima idea.
    Grazie mille
    Dani

    Reply
  • patatina 28/05/2013 at 7:16 PM

    spettacolare presentata cosi!!!

    Reply
  • Milena 28/05/2013 at 3:58 PM

    che ideona!!! mi piace tanto 🙂

    Reply
  • Fabiola Palazzolo 28/05/2013 at 3:45 PM

    l'idea è geniale, complimenti.

    Reply
  • valentine 28/05/2013 at 11:50 AM

    sarà anche fuori concorso, ma che bella ricettaaaaaaaaaa!
    cercavo giusto un modo per preparare i fiori di zucca senza friggerli 🙂

    Reply
  • Saparunda 28/05/2013 at 10:32 AM

    Genialata!!! Sia l'idea degli arancini/tiella che questa con i fiori di zucca… avrei voluto averla io…(non scherzo!!).
    E pazienza per il fuori concorso, insomma…hai creato una cosa ECCEZIUNALE veramente!!!

    Reply
  • Elena 28/05/2013 at 7:21 AM

    Ottima idea x questa ricetta

    Reply
  • Valentina 28/05/2013 at 7:11 AM

    L'idea la trovo ottima e il sapore dev'essere ancora meglio 🙂 in concorso o no, chi se ne… 😀 l'importante è che l'mtc apra le porte della nostra fantasia: le tue le ha spalancate!

    Reply
  • Rosaria Orrù 27/05/2013 at 9:35 PM

    consuelooooo!!! sei il toccasana per la mia autostima grazie!!! ^___^

    Reply
  • consuelo tognetti 27/05/2013 at 9:29 PM

    Valida o non valida questa ricetta è uno spettacolo! Mi piace tantissimo come l'hai interpretata ^_*!!!
    la zia Consu

    Reply
  • Rosaria Orrù 27/05/2013 at 9:29 PM

    davvero ti piace???? mamma mia detto da te è un complimentone davvero!!! grazieeeeeeeeee

    Reply
  • Greta 27/05/2013 at 9:25 PM

    Fuori o dentro…ma che bella ideaaaaaaaaa!

    Reply

Leave a Comment