Torta di Rose di Madame D’Orsay….da Dolci Regali

 

La ricetta è una delle tante bellissime ricette che trovate su Dolci Regali, il terzo libro di MTC uscito l’anno scorso  e che ha riscosso molto successo. Un perfetto regalo di Natale. La ricetta è Torta di Rose di Madame D’Orsay di Federica, la blonde più blonde che c’è.

Soffice, profumato, perfetto per la colazione o per la merenda con una bella tazza di tè fumante.
 
Ho portato solo piccole variazioni: 
  1. ho usato un pochino di lievito in meno: questo ha allungato i tempi di lievitazione
  2. avevo solo uova grandi quindi ne ho usato uno in meno
  3. per la farcia ho usato zucchero di canna
  4. ho aggiunto un pizzico di sale, lo faccio sempre nelle preparazioni dolci, ne esalta il sapore secondo me.
Ho usato uno stampo da 26 cm

120 ml di latte a temperatura ambiente
12g di lievito di birra 3 g lievito secco
300 g di farina forte tipo manitoba
200 g di farina tipo “00” petra 1
3 uova 2 uova grandi
50 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di maraschino 
40 g di burro, ammorbidito e fatto a piccoli pezzetti
per la farcia
100 g di zucchero di canna semolato
100 g di burro morbido

1 pizzico di sale
 

 

Setacciate le farine nella ciotola della planetaria. 
Unite il lievito, le uova, lo zucchero, il maraschino e il latte e il sale. Impastate con il gancio a foglia per 5 minuti, finché l’impasto si stacca dalle pareti della ciotola.
Dopo aver cambiato il gancio con quello ad uncino, aggiungete i pezzettini di burro uno alla volta impastando a bassa velocità.
Passate alla massima velocità per 8 minuti fino ad ottenere un impasto sodo.
Fate lievitare coperto da un panno umido per un’oretta e poi mettete in frigo per tutta la notte. Il mattino dopo portate l’impasto a temperatura ambiente e fatelo lievitare fino al raddoppio. Per me sono state necessarie circa 6 ore.

Preparate la crema per farcire la torta di rose: con un frustino amalgamate il burro morbido con lo zucchero. Lasciatela riposare a temperatura ambiente.

Prendete l’impasto e stendetelo in un quadrato di 40cm di lato.
Spalmate la crema di zucchero e burro per bene ovunque.

Formate un rotolo, arrotolando sul lato lungo e poi con un coltello tagliate delle rondelle alte circa 5 cm.

Imburrate lo stampo  e, partendo dal centro, posizionateci le “rose” della torta lasciando un pochino di spazio tra l’una e l’altra.
Fate lievitare nuovamente fino al raddoppio, coprendo con un panno umido.
Infornate  a 165°C, per 35-40 minuti.

 Fate raffreddare la torta su una gratella.
 

No Comments

Leave a Comment