Bulgur al profumo di Limone Verdure croccanti e Gamberi marinati

bulgur al limone verdure croccanti e gamebri marinati
Il Bulgur è un cereale derivato dai semi integrali e germogliati del frumento di grano duro
Fa caldo, caldissimo. Non che mi lamenti, ma concorderete con me che la cucina deve restare aperta il minimo indispensabile. Giusto per la sopravvivenza insomma. Ma ci sono occasioni imperdibili come il contest che Scatti Golosi ha lanciato con Amalfiexperience: un contest sui Limoni.
 
I limoni, con il loro profumo inebriante e l’aroma fresco, frizzante e intenso, sono adattissimi per questo periodo. Io li uso molto per fare limonate o granite, ma anche in cucina.
Per il contest volevo un piatto fresco,ed ho pensato di preparare un bulgur al profumo di limone: ho messo a macerare le bucce di limone, senza l’albedo, in acqua la sera prima. Il giorno dopo ho allontanato le bucce ed utilizzato l’acqua profumata per imbibire il bulgur. E’ una tecnica che ho imparato seguendo la ricetta degli spaghettini all’acqua di limone di Peppe Guida, chef e patron dell’Antica Osteria Nonna Rosa a Vico Equense.
 
Ho preparato anche un olio profumato al limone, questa volta ho rubato la tecnica a Maria Romano del blog Cumm’è amaro stu ppane:
ho scaldato circa 100 ml di olio extravergine d’oliva, senza farlo friggere,  e a fuoco spento ho aggiunto le scorze di limone, sempre senza albedo. Dopo un paio d’ore ho allontanato le scorze.
Ho aggiunto la dolcezza dei gamberi crudi, marinati con le zeste di limone e menta e la croccantezza di zucchine e carote lasciate crude, solo leggermente salate e pepate.
Il bulgur che ho usato è precotto: per la cottura serve un “brodo” caldo, in questo caso acqua al profumo di limone, in proporzione 1:2. 
Per 2 persone 
 
1 volume di bulgur per 2 di acqua al limone
1 zucchina piccola
1 carota piccola
6-8 gamberetti freschi e sgusciati
olio al limone
zeste di limone
menta fresca
olio extravergine di oliva
sale 
pepe
Portate a bollore l’acqua di limone e versatela sul bulgur. Lasciate riposare circa 15 minuti, al termine dei quali tutta l’acqua sarà stata assorbita. Mescolate per sgranare il bulgur, salate.
Lasciate raffreddare e, quindi, condite con un cucchiaino di olio al limone.
 
In una ciotola mettete i gamberetti a marinare con un pizzico di sale, la menta, le zeste di limone e un filo d’olio extravergine d’oliva.
 
Pulite e lavate la carota e la zucchina e tagliatele a mirepoix. Aggiungete un pizzico di sale e di pepe (se vi piace).
 
Impiattate aiutandovi con un coppapasta: bulgur-verdure-gamberi.
Aggiungete poche goccie di olio profumato e qualche zeste di limone.

Buon Appetito
 bulgur al limone verdure croccanti e gamebri marinati3
Con questa ricetta partecipo al concorso organizzato da amalfilemonexperience.it/ e da Scatti Golosi

 

No Comments

  • Lucia Sarti 28/07/2016 at 10:25 AM

    Fantastico piatto! Io lo faccio spesso con l'orzo al posto del bulgur, ma credo che il risultato non cambi, è in ogni caso un piatto fresco e buonissimo nel periodo estivo!Assaporare l'estate nel piatto è il sorriso di ogni giorno! Un abbraccio e buona giornata!
    Lucia – La penisola del Gusto

    Reply

Leave a Comment